EFFICIENTAMENTO E RISPARMIO ENERGETICO



DOBBIAMO DIVENTARE IL CAMBIAMENTO CHE DESIDERIAMO.

Come disse Henry Ford, molte persone consumano più energia per parlare di problemi di quanta ne utilizzino per risolverli.

Il costo dell'energia prodotta da fonti non rinnovabili è aumentato del 30% negli ultimi 4 anni e la bolletta energetica in Italia è tra le più pesanti in Europa.
In Piemonte, Lombardia e Veneto per riscaldare la casa si spende più del triplo di quanto si spende in Austria, Svizzera e Francia, pur essendo questi Paesi notoriamente più freddi.
L'inefficienza dei nostri edifici e del patrimonio immobiliare italiano è scandalosa e imbarazzante: solo 1 edificio su 100 appartiene alla classe energetica A o A+ mentre 1 casa su 2 è nelle peggiori condizioni classificabili (classe G).
Il 64% delle case italiane è dotato di caldaie vecchie, obsolete e inquinanti: trattasi di impianti dispendiosi, spesso non a norma, che consumano troppa energia sprecandola, emettendo fumi e CO2, e che necessitano di controlli e manutenzioni periodiche sempre più onerose.
Secondo alcune autorevoli stime, solo l’ammodernamento di queste caldaie farebbe risparmiare circa 16,3 miliardi di Euro.

Il protocollo di Kyoto è un trattato internazionale sottoscritto da più di 180 Paesi nel mondo con l'intento comune di rallentare il riscaldamento globale della Terra, causa dell'effetto serra e dei cambiamenti climatici.
Obiettivi del trattato sono la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti, nonché l'aumento dell'energia prodotta da fonti rinnovabili.

E' stato calcolato che riqualificando il patrimonio immobiliare italiano si ridurrebbero le emissioni di CO2 per un totale di circa 750.000 tonnellate l’anno, un notevole risultato che equivarrebbe a eliminare gli effetti inquinanti prodotti dalla circolazione di mezzo milione di autovetture.


L'efficientamento energetico comporta:

✔  risparmio economico
✔  miglioramento della classe energetica
✔  aumento del valore immobiliare
✔  impiego di combustibili naturali
✔  sfruttamento di fonti rinnovabili
✔  indipendenza e autonomia energetica
✔  riduzione di sprechi e di emissioni inquinanti
✔  rispetto delle normative e delle direttive europee.



La gestione dell'energia e delle fonti rinnovabili può e deve quindi divenire un rilevante fattore di progresso, crescita e sviluppo.

In campo energetico LivingTECH® offre varie attività progettuali e consulenziali, mirate all'implementazione di processi di efficientamento e alla riqualificazione del patrimonio immobiliare.
Ogni progetto nasce da un’attenta e approfondita analisi tecnica e strutturale, il cosiddetto check-up energetico, e si basa sulla ricerca, selezione e integrazione delle migliori tecnologie presenti sul mercato.
Le nostre soluzioni godono di incentivi governativi e di detrazioni fiscali e possono essere completamente finanziate.

La Terza Rivoluzione Industriale non può prescindere da opportuni e adeguati piani di sviluppo e definisce 5 pilastri fondamentali su cui fondare una gestione dell'energia strategica ed ecosostenibile.


INCENTIVARE L'ENERGIA PRODOTTA DA FONTI RINNOVABILI

E' ormai unanimemente condivisa la necessità di agevolare i processi di transizione verso l'impiego di energie rinnovabili.
L'Unione Europea (UE) si è posta l'obiettivo di coprire entro il 2020 con fonti rinnovabili almeno il 20% del proprio fabbisogno energetico.


PRODURRE L'ENERGIA IN MODO CAPILLARE

Perché concentrare il processo di produzione dell'energia in alcune grandi centrali, quando le fonti rinnovabili si trovano ovunque?
E' infatti possibile e vantaggioso trasformare ogni edificio in una piccola centrale energetica, che raccolga l’energia solare sul tetto, quella eolica sulle facciate, quella geotermica nel terreno sotto le fondamenta, ... e via discorrendo.


IMMAGAZZINARE L'ENERGIA AUTOPRODOTTA

Quando il sole batterà sul tetto dei nostri edifici e i pannelli fotovoltaici produrranno energia elettrica, potremo immagazzinare tutta la sovrapproduzione in speciali dispositivi tecnologici (accumulatori e sistemi di storage), che renderanno l'energia disponibile per l'autoconsumo in differita, ad esempio durante le ore notturne.


CONDIVIDERE L'ENERGIA SOVRAPPRODOTTA

Fondamentale è anche realizzare una rete intelligente, una Energy Internet, che raccoglierà e distribuirà l’energia da e verso milioni di edifici secondo le esigenze del momento, permettendo anche scambi alla pari tra edifici, proprio come Internet oggi ci permette di raccogliere e smistare informazioni, file e documenti.


INCENTIVARE LA MOBILITA' ELETTRICA

Inevitabile infine pensare a scenari in cui trasporti e mobilità siano effettuati con veicoli elettrici, che potranno rifornirsi presso qualsiasi edificio, perché qualsiasi edificio sarà in grado di produrre energia.


L’ecosostenibilità è l’attività umana che regola la propria pratica secondo assunti ecologisti nel quadro dello sviluppo sostenibile.

Grazie alla ricerca e allo sviluppo di nuove tecnologie e alla professionalità e competenza dei propri collaboratori, LivingTECH® offre impianti e soluzioni su misura per ottenere sempre la massima resa produttiva ed economica.
La volontà di creare e sviluppare un’innovativa organizzazione professionale nel settore dell’efficientamento energetico nasce dall’esigenza, sempre più diffusa e consapevole, di disporre di servizi completi e specialistici, che prevedano la fornitura di prodotti e impianti dimensionati sui reali consumi energetici e sugli obiettivi di risparmio economico espressi dalla committenza.

COMMERCIALIZZIAMO IN ESCLUSIVA PER L'ITALIA
INNOVATIVE MATTONELLE LUMINOSE FOTOVOLTAICHE

SONO NOSTRI I MIGLIORI SISTEMI
DI VIDEOSORVEGLIANZA

TRATTIAMO SOLO LE PIU' AVANZATE TECNOLOGIE
PER LA VIDEOSORVEGLIANZA E LA VIDEOCITOFONIA

PROPONIAMO DIMORE STORICHE, VILLE E
MASSERIE IN VENDITA NEL SUD DELLA PUGLIA

CHI SIAMO E
DI COSA CI OCCUPIAMO

LINK
ISTITUZIONALI

LivingTECH | Domotica, Smart & Assisted Living Technologies
© All rights are reserved. Powered by Blogger.